tanzania
bendera

Il Team di Rome

La Missione della Tanzania a Roma è bilaterale ed anche multilaterale. L’Attività bilaterale, in aggiunta alla area di accreditamento di questa Missione che comprende la Repubblica d’Italia, l’Albania, la Bosnia-Erzegovina, la Croazia, la Macedonia, la Malta, la Serbia-Montenegro e la Slovenia.  La cooperazione economica e la promozione di economia diplomatica in quei paesi sono gli  impegni  principali  di questa Missione. La Missione promuove la Tanzania nel paese ospitante, l'Italia, così come nei tutti i paesi sopra elencati,  come un paradiso per i turisti e gli investitori. Contatti con gli interessi commerciali  così come i loro accordi sono già stati avviati con l'intenzione di collegare simili interessi in Tanzania.

Attività multilaterali della Missione basano sui rapporti di lavoro con il Food and Agriculture Organisation (FAO), che ha la sede a Roma. FAO, oltre ad avere attività numerose nel suo nobile statuto, lotta sempre contro la fame, e al fine di ridurre la povertà. Il Programma Alimentare Mondiale (PAM) con la sede a Roma, è una delle l'agenzie di prima linea delle Nazioni Unite nella lotta contro la fame nel mondo. La nostra Missione gode di una stretta collaborazione con questa agenzia. La Missione gode rapporto analogo con il Fondo Internazionale per lo Sviluppo di Agricolo (IFAD), un'organizzazione che difende la lotta contro la povertà rurale. Tutte queste organizzazioni hanno vari progetti e programmi con la Tanzania.

"Team work" è lo spirito di guida di questa Missione. I seguenti sono i membri del team:

balozi george madafa

H.E. Ambassador George Kahema Madafa 
AMBASSADOR & PR to FAO, IFAD & WFP

staff empty transparent 200x230 WxH vacant

.
CAPO DELL’UFFICIO

staff empty transparent 200x230 WxH vacant
staff empty transparent 200x230 WxH vacant
staff empty transparent 200x230 WxH vacant

.
MINISTRO CONSIGLIERE

.
ADDETTO ALL’AGRICOLTURA

.
CONSIGLIERE

staff grace makombe
staff empty transparent 200x230 WxH vacant
 

Ms. Grace B. Makombe
ADDETTO DELLE FINANZE

 
AMMIN ATTACHÈ